trattamento tonalizzante 

       
       
       
       

Il Trattamento tonalizzante si applica su tutte le superfici assorbenti posate in interno ed in esterno.

E' un trattamento di fondo con proprieta' ravvivanti ed antimacchia, non filmante, ad effetto bagnato o naturale. Il trattamento tonalizzante si applica in tutti quei casi in cui la pavimentazione ha subito una perdita di tono e di colore ( ad esempio su ardesie sbiancate ).

E' indicato per il trattamento di rivestimenti lapidei, pietre naturali, agglomerati cementizi, pavimenti in cotto, ed in generale di tutte le superfci assorbenti, sia in interno che in aree esterne. L'impregnante tonalizzante si applica con rullo, pennello o vello spandicera, ed eventuali eccessi si rimuovono con un panno morbido. Penetra nella capillarita' e nella profondita' del supporto in maniera omogenea, senza creare pellicole superficiali . Dopo l'asciugatura, il tonalizzante si uniforma con il passaggio di monospazzola con disco in feltro o spazzola in crine ( su superfici ruvide o pietre a spacco ).
Su pavimenti posati in interno, al trattamento tonalizzante segue l'applicazione di una finitura cerosa anti sporco ed anti spolvero, che puo' essere lucida, semilucida o satinata.

E' particolarmente indicato anche su pavimentazioni in esterno grazie alla sua ottima resistenza agli agenti atmosferici ed ai raggi UV. Il prodotto per la tonalizzazione puo' essere all'acqua, in base solvente, oppure oleo-ceroso ( solo interni ).

Oltre a ravvivare e rigenerare l'aspetto, il tono ed il colore, Il trattamento tonalizzante conferisce al supporto su cui viene applicato anche ottime proprietà oleo-idrorepellenti ed antimacchia, creando una barriera invisibile che protegge il pavimento da eventuali danni causati da sostanze liquide ed oleose.
Il trattamento tonalizzante non ingiallisce, e' molto duraturo nel tempo, ed e' ripristinabile. 

 

contatta dierre floor care