resilienti e tessili

       
    PVC  linoleum 
       
    gomma moquette 
       
       
    cuoio  sughero 

caratteristiche 

Il pavimento resiliente per definizione è un pavimento più flessibile rispetto ai classici pavimenti in piastrelle che possiamo invece definire come pavimenti duri.

I materiali che compongono questi pavimenti, se sottoposti a una pressione applicata in superficie hanno la proprietà, detta appunto resilienza, ovvero riescono a deformarsi in maniera flessibile riassumendo la configurazione iniziale una volta eliminata la sollecitazione esterna di pressione, ed hanno inoltre ottime proprieta' di assorbimento del suono . Sono pavimentazioni cui occorre dedicare particolare attenzione, in quanto necessitano di trattamenti più specifici di quanto non abbiano bisogno per esempio gli agglomerati in pietra. Le tipologie di resilienti maggiormente utilizzate come rivestimento sono : P.V.C, LINOLEUM, GOMMA, MOQUETTE, CUOIO, SUGHERO.

P.V.C.: Il pavimento in PVC è composto di polivinilcloruro, una sostanza termoplastica a base vinilica. La flessibilità è legata alla fase di produzione di questo materiale che generalmente mescolato in fase di preparazione con materie plastiche acquisisce maggiore flessibilità. Il PVC utilizzato nelle pavimentazioni si divide in due categorie di composizione: eterogeneo ed omogeneo.

LINOLEUM: Il Linoleum è un pavimento composto esclusivamente da materie prime naturali quali, segatura di legno e sughero, juta, resine naturali e coloranti impastati con olio di lino (da cui deriva il nome linoleum). La massa elastica ottenuta dall'impasto delle materie prime viene colata su un supporto di juta o su materiali sintetici, calandrata e resa liscia. E' un prodotto riciclabile, e proprio per questa sua peculiarità ecologica, il linoleum si presenta come un pavimento estremamente versatile e moderno, che permette, inoltre, un buon isolamento termico ed acustico.

GOMMA : E' un rivestimento composto da un gruppo di sostanze, naturali o sintetiche, elastiche, impermeabili e isolanti. Nasce come alternativa meno costosa al linoleum, di cui mantiene le caratteristiche di elasticità e di buon isolamento acustico. E' quindi adatto per i luoghi di grande traffico, in quanto il rumore dei passi viene attutito. Questo tipo di pavimento può essere fabbricato sia con gomma naturale ( lattice estratti dalla corteccia di piante tropicali ), sia con gomma sintetica ( di origine petrolifica ). I coloranti impiegati sono per lo più sostanze inorganiche ( ossido di ferro, sali minerali, carbonio ). La gomma e può essere realizzata in diversi colori e a seconda della lavorazione può essere: liscia, bullonata, scanalata, bucciardata.

MOQUETTE : La moquette è costituita da uno strato esterno, detto felpa, ancorato ad un supporto che serve a rendere resistente e più o meno deformabile il telo. Sia il materiale della felpa che quello del supporto possono variare in base al tipo di moquette. Il supporto puo' essere di juta, cotone o fibre sintetiche; in alcuni casi può essere rivestito anche di uno strato gommoso che lo ancora meglio al terreno di posa e lo rende più elastico e fonoisolante. La moquette si divide in tre tipologie :
1) VELOUR : il filato (naturale o sintetico) e' tagliatio verticalmente, creando una superficie molto soffice di diversi spessori. Questo tipo di moquette ha una buona resistenza al calpestio, che varia con il tipo di tessuto e il suo spessore.
2) BOUCLE' : il filato e' posto in maniera ricurva, creando una superficie formata da piu' ciuffi di fili di diversi spessori. Questo tipo di moquette non è adatta a zone di passaggio intenso come l’”agugliata”, ma comunque può essere usata in zone a medio calpestio ( uffici, ingressi, corridoi ) in quanto di buona resistenza. 
3) AGUGLIATA : il filato viene tagliato molto corto, rasato e/o intrecciato, creando una superficie compatta di spessore molto ridotto ( non presenta fondo ). Questo tipo di moquette ha un'ottima resistenza al calpestio, ed è usata ad esempio per allestimenti fieristici, dove la facilità di posa, la notevole resistenza all’usura e l’ottima aderenza al suolo ne fanno gli elementi caratterizzanti.

CUOIO: I pavimenti in cuoio vengono generalmente collocati in ambienti di grande pregio e lusso. Il cuoio e' un rivestimento di origine animale. La pelle animale viene trasformata in cuoio attraverso un processo lungo e laborioso, la cui prima fase e' quella della concia, che generalmente si effettua al tannino. Tale procedimento conferisce al cuoio un aspetto naturale e tipiche differenze cromatiche tra un listone e l'altro. I pavimenti in cuoio, oltre al fascino e al prestigio che conferiscono negli ambienti in cui sono posati, offrono caratteristiche di resistenza, impermeabilita', fonoassorbenza. In commercio ce ne sono di diversi formati, a liste, a mattonelle, a quadrotti. La posa del cuoio, analogamente a quella del parquet, puo' avvenire per incollaggio o incastro.

SUGHERO: Il sughero è un particolare tipo di legname ricavato dalla quercia da sughero, albero tipico della zona mediterranea. Il sughero è un materiale naturale che si fa apprezzare per le sue proprietà isolanti sia da un punto di vista termico, sia da un punto di vista acustico. Essendo del tutto naturale, il sughero  e' un rivestimento atossico. E’ perfetto per arredare l’ambiente domestico o per dare una nota di calore e rendere accogliente un area commerciale. Il sughero è disponibile in commercio in diversi formati, dalle piastrelle ai listoni, dai rotoli, alle lastre. A variare sono anche i trattamenti superficiali, ai quali il sughero è sottoposto, in base all'impiego che se ne deve fare. E' possibile trovare il materiale con superfici plastificate, impiegato soprattutto nei locali soggetti a grande traffico, come palestre, uffici o negozi; verniciate con prodotti ad acqua che si applicano sul materiale grezzo, in questo caso il sughero viene impiegato per la pavimentazione di cucine e bagni; cerate, per mezzo delle quali il materiale riesce a mantenere un aspetto naturale e vengono impiegati per la pavimentazione di ambienti come il soggiorno o le camere da letto. La posa delle pavimentazioni in sughero puo' essere effettuata ad incastro o incollata con appositi adesivi specifiici per questo tipo di materiale.

 

DIERRE FLOOR CARE effettua trattamenti rigeneranti e di ripristino su tutte le superfici resilienti, sia in ambienti domestici sia in aree commerciali ed industriali sottoposte ad alto traffico.

 

ripristino resilienti