la pietra naturale

    ardesia arenaria basalto
         
    pietra
    di luserna
    pietra serena pietra di trani
         
         
    beola  serizzo  onice 
         
    porfido quarzite limestone

caratteristiche 

La pietra naturale si forma da un processo di sedimentazione di vari minerali.

Tra questi, nella pietra si trovano grandi quantitativi di quarzo, le cui proprieta' di durezza rendono queste rocce estremamente resistenti e compatte.

La percentuale di quantita' dei diversi minerali che compongono le pietre generano materiali diversi per tipologia, consistenza e colore. Ed e' proprio la tipologia dei minerali di cui sono composte che  rendono alcune pietre piu sensibili di altre a determinate sostanze, e per questo motivo non tutte le superfici in pietra possono essere trattate con lo stesso procedimento e con gli stessi prodotti. La pietra viene estratta in blocchi, e con successiva lavorazione ridotta in forme di mattoni, ciottoli o lastre. Le superfici che si ottengono possono rimanere grezze o essere levigate.

La caratteristica principale della pietra e' la grande resistenza e indeformabilita' ad agenti atmosferici e cambi di temperatura, ad infiltrazioni d'acqua, e sopporta con facilita' anche grandi carichi . Proprio per queste ragioni la pietra naturale ha trovato grande applicazione nei rivestimenti di esterni. Le nuove tendenze del design stanno rivalutando questo materiale, che oggi viene apprezzato e installato anche in ambienti interni.

 

Al fine di esaltarne la bellezza, e per garantirgli una protezione massima, la pietra puo' essere trattata con impregnanti oleo-idrorepellenti anche tonalizzanti ( ad es. su ardesie sbiancate ) e ripristinata periodicamente con appositi prodotti ricondizionanti per pietra naturale.

 

ripristino pietra naturale